La trattoria “Al Gjal Blanc” è situata a Segnacco, frazione di Tarcento, nei pressi della trecentesca chiesetta di S. Eufemia.

Il locale è storico (targa d’argento nel censimento locali Friuli Venezia Giulia), infatti notizie della sua esistenza risalgono ai primi del Novecento quando non si poteva ancora parlare di vera e propria osteria.

A quell'epoca era luogo d’incontro di personaggi famosi e artisti e viene infatti ricordato per le opere d’arte del pittore toscano Loris Pasquali, che lasciò al locale 7 grandi tele rappresentanti le quattro stagioni e i vari momenti della giornata.

Negli anni successivi va ricordata la gestione del signor Gianni Broccolo che fece diventare il locale un importante punto di ritrovo per la gente del paese fino ala fine degli anni 70.

Dopo il disastroso terremoto del 1976 l'osteria andò incontro a diversi cambi di gestione fino alla fine degli anni 90, quando venne riaperta come ristorante dallo chef Fabrizio Munini e da sua moglie Bruna Costantini.

Ad agosto 2016, l'osteria riapre con la cucina di Anna Turrini, che offrira' i gustosi piatti della sua tradizione familiare.